Olimpic Baseball brilla al Torneo delle Regioni

E’ attiva nel territorio di Romano d’Ezzelino ormai da più di 20 anni. A giugno ha partecipato con diversi suoi atleti al «Torneo delle Regioni» in terra marchigiana che ha coinvolto 15 regioni con 46 squadre e più di 700 atleti in campo. La società Olimpic Baseball Romano raccoglie le soddisfazioni di una stagione molto fruttuosa che ha contribuito alla causa della squadra Veneto con ben 7 atleti e 2 tecnici. Little League, Junior League e Senior League per il baseball; Little league e Junior Eague per il Softball. Suddivisi in categorie secondo le fasce d’etá, i migliori 14 atleti di ogni regione si sono contesi in un torneo di 3 giorni il pass per la fase europea. Preludio per quello che, nella mente di ogni giocatore anche di giovane etá, rappresenta il sogno di una vita: giocare negli Stati Uniti. Lì infatti la vincente della fase europea si gioca il titolo di categoria contro le migliori squadre americane ed internazionali.

Quest’anno dopo le recenti edizioni in Veneto (2017) e Friuli Venezia Giulia (2018) sono state le Marche ad ospitare il principale torneo giovanile di baseball/softball. Scenari delle sfide svoltesi dal 20 al 23 giugno sono stati i campi di Pesaro, Fano, Macerata, Montegranaro, Cupramontana, Potenza Picena e Porto S. Elpidio. Il programma di selezione dei 14 componenti di ogni squadra è passato, nei mesi precedenti, attraverso una serie di raduni in cui i ragazzi sono stati visionati e valutati dallo staff tecnico regionale per arrivare poi alla scelta dei migliori atleti sia da un punto di vista tecnico che motivazionale. A rappresentare la Olimpic Baseball Romano in terra marchigiana sono andati per il baseball 3 atleti in Little League: Bordignon Massimo, Destro Andrea e Parolin Nicholas; 2 atleti in Junior League Cecchin Marco e Smaniotto Davide; 1 atleta in Senior League Bordignon Marco. Per il softball 1 atleta in Junior League Softball, Zonta Greta.
Anche dal punto di vista tecnico il contributo è importante con la squadra Junior League Baseball guidata dal manager Aldo Tornatore, coadiuvato dal coach Massimo Destro. Per una società da anni esclusivamente attiva nel settore giovanile, questo risultato é assolutamente di primo livello, segnale che il lavoro svolto finora pian piano sta dando i suoi frutti. Ne sono dimostrazione anche altri due risultati colti nel recente periodo: da un lato la convocazione per la nazionale Probabili Olimpici dell’atleta Santana Manuel, giá attivo nelle file del 1949 Parma Baseball (quest’anno in prestito al Collecchio Baseball che milita in serie A2); dall’altro, la convocazione dell’atleta u12 Destro Andrea per il torneo di Buttrio con i 40 migliori atleti di categoria tra cui sono stati selezionati, poi, i 18 che hanno rappresentato l’Italia al prossimo campionato Europeo in Repubblica Ceca e Mondiale a Taiwan. Andrea alla fine è stato preso nella squadra sperimentale u11.

Leggi anche:  Rossano Veneto, Manuel Lando argento ai Campionati Italiani Assoluti