A Marostica la prima Festa dello Sport

Prima Festa dello Sport a Marostica. In attesa dei Campionati Nazionali di Paraciclismo, in programma il 22 e 23 giugno a Marostica e Bassano, il Comune offre, domenica 9 giugno, un assaggio dello spettacolo dei campioni di paraciclismo e una vetrina eccezionale dello sport marosticense.

La manifestazione si apre alle ore 10.00 con una straordinaria biciclettata. Soprattutto i più piccoli potranno seguire, sul percorso della gara a cronometro già confermato per i campionati, alcuni importanti campioni, con partenza e arrivo in Piazza degli Scacchi, su un tracciato di 5.150 km.

Sono annunciatiFederico Mestroni, Campione del Mondo cronometro (HandBike); Fabrizio Cornegliani, Campione del Mondo cronometro e linea (HandBike); Giancarlo Masini, medaglia di Bronzo alle Paralimpiadi di Rio (bici tradizionale); Andrea Casadei, atleta della Nazionale Italiana (bici tradizionale); Agnese Romelli, atleta del Team Equa (bici tradizionale); Alessandro D’onofrio, atleta del Team Equa (HandBike); Lorenzo Prelec, atleta del Team Equa (HandBike).

Alle 11.30, ritrovo in Piazza degli Scacchi, con un momento ufficiale di premiazione dei partecipanti al primo progetto sperimentale “Sport 5”, che ha coinvolto venticinque studenti delle classi quinte della scuola primaria del capoluogo, con lezioni gratuite relative alle cinque discipline che insistono nell’area sportiva marosticense, ovvero bocce, calcio, ciclismo, nuoto e atletica. Sul palco anche il giovane marosticense Lorenzo Spagnolo (17 anni), campione di triathlon, con un recente sesto posto assoluto al campionato mondiale Multisport in Spagna.

Tutta la giornata di domenica sarà una festa delle diverse discipline sportive in Piazza degli Scacchi (dalle 10.30 alle 17.30) con le dimostrazioni di USD Marosticense calcio, ASD Danza, Basket, Move’n Groove; e con attività aperte a tutti di Freedom Karate ASD, ASD Be Strong Pesistica Bassano, Freccette con l’Associazione Joker Dart Time, ASD Capoeira Rasteira, Ginnastica ritmica, Move’n Groove, Associazione Marostica Accoglie ONLUS, Ginkana con il Veloce Club di Marostica, ASD We love Pole Dance, ASD Giubileo Disabili – attività sportiva, Circolo Scacchistico “Città di Marostica” ASD.

Leggi anche:  Milano Cortina Olimpiadi invernali 2026 presentata la candidatura all'Associazione delle Federazioni internazionali

Gran finale alle 17.30 con lo spettacolo in piazza dei Vessilliferi della Partita a Scacchi.

Le attività sportive interesseranno anche altri luoghi fuori del centro storico: alle 18.30 la Premiazione 42° Trofeo Vimar, al campo sportivo Virgilio Maroso, mentre per tutto il giorno, gara di tiro al piattello nella frazione di Pradipaldo e, alla Piscina Comunale, aperti solarium, campo da beach volley e basket, shiatsu, con ingresso gratuito per i bambini.

La Festa dello Sport sarà anticipata inoltre sabato 8 giugno dal Torneo di scacchi “Giovani Campioni” con gli studenti delle Scuole Primaria (Palazzo del Doglione, ore 9.00 -13.00) e dalla prova cronometrata di auto storiche sulla Salita della Rosina “Montegrappa Legend” ore 17.00 – 20.00).

 

L’appuntamento è poi per il 22 giugno, con la prova a cronometro dei Campionati Italiani Assoluti di Paraciclismo che porteranno in città oltre 200 atleti.

 

I Campionati Italiani di Ciclismo Paralimpico di Marostica e Bassano sono organizzati da ASD Giubileo Disabili con la Città di Marostica e la Città di Bassano del Grappa, con il contributo di Regione del Veneto e Provincia di Vicenza e la collaborazione di CONI, Federazione Ciclistica Italiana, Comitato Italiano Paralimpico. Partner della manifestazione Vimar, Banca Popolare di Marostica – Volksbank, Pizzato Elettrica – Industrial Control and Safety Devicese Mubre – Build for Life, Centroveneto Bassano Banca – Credito Cooperativo e Win:Win “chi fa del bene vince sempre”.