Tricolore indossato: è giunta l’era Pavan

Elena Pavan indossa il tricolore, è ufficialmente il nuovo sindaco e la prima donna a ricoprire questo ruolo nella città di Bassano del Grappa. Una data storica quella di oggi, il risultato di una campagna elettorale intensa accompagnata dal supporto di cinque liste. La candidata del centro destra ha conquistato la poltrona con una netta maggioranza, oltre il 60% dei cittadini ha creduto in lei.

“Sono state settimane intense, che hanno visto mettere insieme le mie forze con quelle di tutti i componenti delle cinque liste che mi hanno sostenuta. Ci credevamo fortemente e ci siamo riusciti. Le nostre idee sono state vincenti, il cambiamento in cui credevamo si è compiuto e ora vogliamo porre la nostra attenzione a tutte le politiche, tornare a dialogare e a dare risposte ai cittadini.  Gli ultimi giorni della campagna elettorale sono stati davvero faticosi, ma provavo  una pace intensa, anche grazie alla positività che era intorno a me. Sono cresciuta personalmente e pur dovendo affrontare i tornado che mi si ponevano di fronte quotidianamente, vedevo la solidità del nostro progetto che aumentava di giorno in giorno. Sono contenta che i cittadini abbiano capito la nostra concretezza, la longevità dei nostri progetti e l’energia positiva. Siamo stati coraggiosi e uniti, questo ci ha premiato. Ringrazio tutti i candidati, anche quelli delle opposizioni, che si sono impegnati per il bene della città. Spero che il veleno sputato prima delle elezioni non si ripresenti più e che si possa lavorare insieme in un clima costruttivo”.

Non ha poi mancato di ringraziare la sua famiglia che le è stata accanto, i genitori, i figli e il marito.

Leggi anche:  Orari di apertura dei servizi demografici bassanesi