Marostica suona e canta ai Carmini

Tradizione e bellezza, arte e musica. Si rinnova l’appuntamento con “Marostica suona e canta ai Carmini”,  nell’anniversario dei 400 anni dalla fondazione della chiesa dei Carmini (1619-2019).

Il programma, con la direzione artistica di Albano Berton, prevede due appuntamenti musicali che rimandano alla lunghissima tradizione marosticense, legata alla devozione popolare per la Beata Vergine del Carmine.

Domenica 14 luglio (Chiesa dei Carmini, ore 21.15) in “Vergine bella” l’ensemble “Il Sospiro” propone un repertorio cinque-seicentesco di matrice religiosa con alcuni pezzi tratti dal repertorio di Girolamo Frescobaldi, Giovanni Sances, Claudio Monteverdi ed altri ancora.   L’ensemble nasce con l’intento di approfondire il repertorio rinascimentale e barocco per voce sola e basso continuo basandosi sullo studio della trattatistica dell’epoca. I componenti del gruppo si esibiscono regolarmente all’interno di formazioni più ampie sotto la direzione dei principali interpreti della musica barocca.  Con l’ensemble “Il Sospiro”, in scena
Martina Zaccarin (soprano), Luciano Russo (liuto),Michele Geremia (organo).

Domenica 21 luglio (Scalinata dei Carmini, ore 21.15) in “Concerto di mezza estate” la Filarmonica di Crosara Marostica, con la direzione di Michele Pivotto, eseguirà brani ispirati ai grandi classici della narrativa come Alice nel paese delle meraviglieIl signore degli anelliRobin Hood, Il mago di Ozed un tributo ai leggendari Quee (in caso di maltempo il concerto si terrà nell’Aula magna dell’Istituto Comprensivo “Natale Dalle Laste”).

Leggi anche:  Monkey Club, a Villafranca brilla la stella del divertimento

La breve ma prestigiosa rassegna è un’occasione non solo di ascoltare buona musica in una sera d’estate”commenta l’assessore alla cultura del Comune di Marostica Marialuisa Bureima anche di visitare uno dei luoghi più belli della nostra cittadina, restituiti alla bellezza e al decoro originari, in particolare la chiesa e l’oratorio dei Carmini del 1648. Invito tutti a queste serate ricche di suggestione e cultura”.

La rassegna è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Marostica. Inizio concerti ore 21.15. Ingresso libero.