Truffa informatica: finta vendita di Iphone

I militari della Stazione di Piovene Rocchette, a conclusione di un’attività investigativa relativa ad una denuncia, hanno deferito in s.l. per concorso in truffa informatica:

  • G.A. nato in Romania cl. 1999, residente a Roma, disoccupato incensurato;
  • P.M. nata in Romania cl. 1978, residente a Roma, disoccupata incensurata.

Nei fatti i prevenuti, attraverso il circuito informatico “Marketplace”, hanno finto di vendere alla vittima denunciante, per la somma di  300 euro, un cellulare “iphone 8 plus” senza mai consegnarlo.

I rei sono stati identificati tramite un lavoro di comparazione di informazioni tra banche dati (profilo creato sulla piattaforma di vendita, account email, estremi bancari utilizzati per il trasferimento di denaro, normali controlli del territorio da parte di FF.PP. locali che li hanno trovati più volte assieme negli ultimi mesi).