Tentato furto aggravato: due pluripregiudicati a giudizio

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Schio hanno deferito in s.l. per il reato di tentato furto aggravato in concorso:

  • H.B., nato a Sandrigo cl. 1979, pluripregiudicato;
  • L.M., nato a Schio cl. 1979, pluripregiudicato.

A carico dei predetti sono stati raccolti gravi e concordanti indizi di reità in ordine al furto di un notevole quantitativo di cavi elettrici perpetrato il 19 aprile presso la ex ditta “COMER S.P.A.” di San Vito Di Leguzzano. In quel frangente l’azione criminale era stata interrotta dall’intervento della vigilanza notturna e la refurtiva era stata recuperata nell’immediatezza del fatto (era stipata a bordo del furgone di proprietà del citato L.M.).

Le successive indagini svolte dai Carabinieri hanno dimostrato, tramite la visione di diversi sistemi di sorveglianza limitrofi alla zona dove è accaduto il fatto, che il furgone era condotto proprio dal suo proprietario e hanno dato un volto al complice, conosciuto alle FF.PP.