Report del maltempo nella provincia di Vicenza

Sono ancora in corso gli ultimi interventi dei vigili del fuoco per il violento temporale, abbattutosi ieri sera a Vicenza e gran parte della provincia, che ha causato la caduta di alberi, pali e danni d’acqua.  Oltre 50 le richieste d’intervento alla sala operativa del 115, a fronte di oltre 25 interventi effettuati. Molte richieste si sono risolte appena passata la forte perturbazione.

Gli interventi più salienti:

  • a Vicenza  in contrà San Marco intorno alle 23 un fulmine ha innescato un incendio sul tetto di una casa di interesse storico. I vigili del fuoco sono accorsi  con tre automezzi  tra cui l’autoscala, hanno lavorato tre ore per  spegnere le fiamme che hanno interessato parte del sottotetto e mettere in sicurezza l’abitazione.
  • Sempre in città il salvataggio di un automobilista rimasto  bloccato dall’acqua in auto in via dell’Edilizia.
  • Ad  Arcugnano un’ambulanza è rimasta  bloccata in via Santa Maria, da una lamiera che ne impediva il passaggio.
  • In via Fratta ad Arzignano la rimozione di alcune rotoballe di foraggio rotolate sulla pubblica via per il forte vento.
  • Sempre ad Arzignano  in via dell’Industria il distacco di parte della guaina di un tetto di un’azienda.
  • Interventi per taglio rami, piante, rimozione  elementi pericolosi  e danni d’acqua a: Vicenza, Montebello, Arzignano, Arcugnano,  Malo, San Vito di Leguzzano, Creazzo, Vicenza, Altavilla, Sovizzo, Isola Vicentina, Chiampo, Roana, Montecchio Maggiore, Costabissara, Brogliano, Schio, Trissino, Castelgomberto, Montegaldella.