Montegaldella: identificati e denunciati gli autori della truffa del postamat

I Carabinieri della Stazione di Longare, nella giornata odierna, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per il reato di truffa in concorso, C.B 48enne residente a Bergamo e S.B 30enne originaria del Pakistan residente a Brescia.

Le due donne, in concorso tra loro, nelle scorse settimane avevano contattato una 68enne residente a Montegaldella che aveva pubblicato nel sito www.subito.it l’annuncio di vendita di mobilio da cucina, del valore di 1.200 euro.

La parte lesa, una volta definita la trattativa, si era recata presso lo sportello postamat dell’agenzia postale di Grisignano di Zocco dove, nell’errata convinzione di vedersi accreditato l’importo stabilito, aveva effettuato una ricarica di 800 euro a favore di una carta PostePay risultata intestata ad una delle due indagate. Entrambe, nei giorni successivi, si rendevano irreperibili a qualsiasi chiarimento.