Incendio a Gambellara: gravi danni. I vigili del fuoco sono intervenuti martedì 19 febbraio, un quarto d’ora dopo la mezzanotte in via Cime per l’incendio di un tetto di un’abitazione del residence “Ai Ciliegi”. Nessuna persona è rimasta ferita.

L’accaduto

Le fiamme sono divampate nel tetto ventilato di una abitazione su due livelli, posizionata centralmente, probabilmente innescate da una canna fumaria e subito estesesi alla porzione di abitazione adiacente.

I soccorsi

Un quarto d’ora dopo la mezzanotte di martedì 19 febbraio le squadre dei Vigili del fuoco sono arrivate da Lonigo, Arzignano, Caldiero e Verona. Grazie a sette automezzi e ventuno operatori, sono riusciti a circoscrivere le fiamme evitando il coinvolgimento della parte del residence “Ai ciliegi” che occupa altri sei alloggi. Le operazioni dei vigili del fuoco di completo spegnimento e messa in sicurezza di tutta la struttura sono terminate la mattina all’alba con il rientro delle squadre nelle sedi di servizio.

I danni

I danni alla parte alta delle due abitazioni coinvolte sono stati ingenti e queste sono state interdette anche per ulteriori danni strutturali subiti.

Leggi anche:  Arrestato: non stava seguendo il programma terapeutico