Una coppia di delinquenti vicentini si accorda e la commessa gli fa pagare solo parte della spesa alimentare.

La denuncia per truffa e furto aggravato in concorso

I Carabinieri della Stazione di Altavilla Vicentina, nel primo pomeriggio di sabato 9 novembre, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per truffa e furto aggravato in concorso, S.B, 42enne, residente a Dueville e F.A, 46enne, residente a Chiampo.

L’intervento al 112 è stato richiesto, alle ore 13.00 circa, da parte del personale del punto vendita Migross, di via Olmo, che segnalava l’avvenuto furto di generi alimentari con l’individuazione dei responsabili.

Il caso

I militari dell’Arma al loro arrivo hanno appurato che la 42enne di Dueville, commessa presso il supermercato e in accordo con l’uomo, gli faceva pagare generi alimentari per un valore di € 96,11 invece che € 640,00.

La merce recuperata è stata poi restituita al punto vendita mentre i due indagati, accompagnati presso la locale Stazione, al termine delle formalità di rito sono stati rilasciati.

Leggi anche:  Arrestato: non stava seguendo il programma terapeutico

Le indagini dei militari proseguono al fine di verificare se vi sono stati episodi analoghi in passato.