Aereo da turismo precipita in un bosco a Gallio: feriti i due piloti

Sono feriti entrambi in maniera grave i piloti dell’aereo turistico che ieri, martedì 13 agosto, è precipitato in località Gastagh a Gallio, in via Melette. L’incidente è avvenuto intorno alle 18:45. Da una prima ricostruzione sembra che il velivolo, piccolo aereo da turismo Cessna, decollato qualche ora prima da Palmanova e impegnato in fase di atterraggio all’aeroporto “Romeo Sartori” di Asiago, sia arrivato lungo e nel tentativo di riprendere quota è poi precipitato finendo nell’area boschiva situata a nord del campo di aviazione.

I primi soccorritori ad arrivare sono stati i Vigili del Fuoco dell’antincendio boschivo. Sul luogo dell’incidente è giunta immediatamente un’ambulanza del Suem 118, i carabinieri, i carabinieri forestali e i volontari del soccorso alpino di Asiago. I due piloti rimasti incastrati all’interno del velivolo Cessna sono estratti dai pompieri e subito stabilizzati sul posto dai sanitari. Due gli elicotteri giunti, uno giunto da Trento e l’altro da Treviso. Il pilota è stato trasportato all’ospedale di Bassano del Grappa, mentre il passeggero, con gravi politraumaumatismi, è stato trasferito al San Bortolo di Vicenza e subito in sala di rianimazione.

Leggi anche:  Lupi divorano 43 pecore: gregge quasi sterminato fra morti, feriti e dispersi

L’Enac, l’ente nazionale per l’aviazione civile, aprirà un’inchiesta sull’accaduto.