Vicenza, primo caso di febbre del Nilo

Secondo caso in Veneto. Primo caso nel vicentino. Si torna a parlare di febbre del Nilo, malattia provocata dal virus West Nile. Qualche giorno fa la notizia del primo contagio umano di quest’anno a Torino. Ora ci si sposta a Vicenza, ad essere colpito dall’infezione è un uomo di 49 anni di Quinto. Dopo la crisi le sue condizioni sono già migliorate.

Venerdì 9 agosto la conferma da parte del laboratorio di virologia di Padova giunto al San Bortolo, che si tratta proprio del virus trasmesso dalla zanzara Culex. Non sono necessarie particolari profilassi ma l’Ulss ha fatto scattare le contromisure protettive.

Il contagiato è un libero professionista residente fra Quinto e Valproto che dichiara di non essersi mai spostato dal vicentino, dato questo che conferma che l’infezione è stata contratta nel territorio.