Dal mese di dicembre riparte a Cassola il servizio «anti – rapina», che prevede pattugliamenti serali e turni prolungati per gli agenti della polizia locale sia nelle settimane che precedono il Natale sia durante le festività.

Servizio “Anti – rapina”: Turni prolungati e pattuglie serali

Il progetto, che si rinnova ormai da sei anni nel Comune di Cassola, nasce soprattutto con l’obiettivo di supportare il lavoro delle forze dell’ordine ed offrire maggiore protezione ai cittadini e alle imprese in uno dei periodi più «critici» sul fronte della sicurezza.

«Sappiamo bene – ricorda il sindaco Aldo Maroso– che in prossimità delle feste si intensifica l’afflusso di clienti negli esercizi commerciali ed aumenta il rischio di furti e rapine. Proprio per prevenire tale eventualità, gli agenti della Polizia Locale Pedemontana rimoduleranno i turni delle pattuglie in modo da coprire anche la fascia pre – serale e l’ora successiva alla chiusura dei negozi. Ci auguriamo così di poter tutelare si chi fa gli acquisiti sia a chi sta dietro i banconi».

I turni speciali scatteranno dal primo di dicembre e proseguiranno sino all’Epifania: per oltre un mese, quindi, ogni sera a Cassola una pattuglia sarà attiva sino alle 21, garantendo un’intensificazione dei controlli soprattutto negli orari «a rischio» per le attività economiche, ossia il momento della chiusura di cassa. Parallelamente, in tutti e tre i Comuni aderenti al servizio associato della Polizia Pedemontana, proseguiranno, come avviene nel resto dell’anno, i turni serali (18-24) due volte la settimana e quello notturno (19-01) nel fine settimana.

«La presenza capillare e costante dei nostri vigili sul territorio è una condizione indispensabile per garantire la sicurezza – chiude il primo cittadino – . In questi anni abbiamo lavorato molto per poter avere pattugliamenti così intensi. Servizi ai quali si aggiunge la rete, in continua espansione, della videosorveglianza».