La “Settimana del Lavoro Agile” promossa dalla Regione prende il via il 27 maggio

Si svolgerà dal 27 al 31 maggio, in tutto il territorio regionale, la Settimana del Lavoro Agile che, su iniziativa della Regione Veneto, propone una serie di iniziative, seminari, co-working e altre esperienze per sensibilizzare e promuovere forme di “smart working” nelle aziende. Ad aprire la settimana di attività, per la provincia di Vicenza, sarà il Cesar (ente formativo di Confartigianato Imprese Vicenza) che gestirà lo Smart Working Day in programma lunedì 27 maggio in Villa Fabris a Thiene e nel quale, oltre ai rappresentanti dei vari enti coinvolti, protagoniste saranno le imprese.

“L’ Industria 4.0. ha portato nelle aziende cambiamenti e trasformazioni tecnologiche e digitali non solo nel sistema produttivo ma, soprattutto, in quello gestionale e organizzativo – commenta al proposito Sandro Venzo, componente della Giunta di Confartigianato Imprese Vicenza con delega alle politiche del lavoro e della formazione-. Con lo Smart Working si introducono concetti quali flessibilità, responsabilizzazione, valorizzazione dei talenti e del personale, che rappresentano l’altra faccia del cambiamento e che contribuiscono, non poco, al miglioramento della produttività aziendale, alla diminuzione dell’assenteismo e alla riduzione dei costi, oltre a rappresentare un’attrattiva per i giovani. D’altronde, proporre un lavoro meno legato alle rigidità del passato attraverso strumenti digitali e di lavoro “da remoto”, crea valore anche per l’azienda e fornisce strumenti per restare al passo con i tempi, competere nel mercato di oggi, ma soprattutto in quello di domani”.

L’evento proposto in Villa Fabris a Thiene prenderà il via dalle ore 9.30 per concludersi verso le ore 18. Nel corso della giornata interverranno i rappresentanti di Confartigianato Imprese Vicenza, del Gruppo Donne Impresa e del Cesar. La giornata sarà articolata in vari momenti: ad approfondimenti sul tema del Lavoro Agile come opportunità per i lavoratori, ma anche per le aziende, si alterneranno momenti di esperienza e “co-working”. Dopo l’apertura dei lavori, alle 9.30, a cura di Regione Veneto, Confartigianato Imprese Vicenza, CGL, CISL, UIL, Movimento Donne Impresa, gli imprenditori Fabio Streliotto (Co-founder di INNOVA Srl),  Paolo Pastore (Direttore di Fairtrade Italia), Elisa Carraro (Communications Officer di Fairtrade Italia), e a Valentina Pesavento (Legnami Pesavento srl) racconteranno la loro esperienza su “Il lavoro che non si vede” aprendo la riflessione anche agli interventi del pubblico. Nel pomeriggio, alle 14.00, con la psicologa del lavoro, Cristina Blandini, saranno commentati alcuni video dedicati a “Racconta la tua azienda: momenti smart”. Seguirà, quindi dalle ore 16.00 un confronto tra le diverse esperienza di “lavoro agile” nelle diverse organizzazioni.

Leggi anche:  «Ci sto? affare fatica» a Solagna insegna ai ragazzi il valore del bene comune

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: www.cesarformazione.it/settimana-del-lavoro-agile-2019