La voglia di stare insieme, la passione per la comunità, il ricordo vivo di chi è «andato avanti» e la grande consapevolezza di poter cambiare il mondo con le buone azioni verso il prossimo: alpini.

Alpini di Casoni: “Insieme si possono fare delle grandi cose”

A Casoni di Mussolente, come ogni prima domenica di dicembre, si è svolto il consueto pranzo annuale per fare un resoconto sulle attività svolte, su quanto si è dato e su quanto si può ancora fare per migliorare la vita del prossimo. A capo del gruppo di Casoni troviamo Armido Dissegna che va fiero ed orgoglioso dei suoi uomini che non risparmiano gesti di solidarietà. Presente anche il Presidente dell’Associazione Nazionale Alpini Sebastiano Favero. Una cerimonia iniziata con la Santa Messa celebrata da Don Alessandro, che invita a stare attenti e pronti alla Vita che viene, rimanere in attesa di un dono improvviso che ci donerà serenità e pace. A celebrazione ultimata, sono stati ricordati i caduti nei monumenti in piazza con le deposizioni delle corone.

Il sindaco Cristiano Montagner, presente durante tutta la giornata:

«Voi alpini siete il fondamento della società, dell’aggregazione, il motore che spinge ancora instancabile a fare del bene senza riservo. Grazie. La vostra presenza nel territorio è importante ed essenziale».

A fare visita al gruppo anche il generale di divisione Ornello Baron, già Capo di Stato Maggiore delle Truppe Alpine, da pochi mesi in ausiliaria. Un gruppo che non solo si propone per aiutare tutta la comunità dalla parrocchia alle scuole, ma che si concentra anche sulla storia e crea volumi e libri utili a dare testimonianza e comprensione del passato. Viva gli Alpini!